Nora

pianeti

Pianeti Art by N.D.

Il gioco preferito di Nora in questi giorni, quando non è impegnata a fare guai, è fare bagagli. Ha sempre lo zaino pronto e dentro ci tiene: una maglietta, una borraccetta, un libro e un pupazzetto.

Lei fa un sacco di strada, è proprio una tosta. Anche di notte è sempre in movimento e combatte battaglie tutte sue che, a giudicare dalla lucentezza del suo sguardo al risveglio, vince e stravince. A volte cambia letto, a volte cambia stanza.

Quando siamo al mare e gioca sul pelo dell’acqua lei nuota nel mare. Ma quando si immerge, oh, allora quello per lei diventa l’oceano e quando riemerge e riprende fiato grida: “mamma, mamma ho visto l’oceano”. E quale immenso e profondissimo blu vedi allora nei suoi occhi.

A volte si infila di straforo nel laboratorio del padre, pieno pieno di cose strane e meravigliose. Affonda le mani in una polverina azzurra (non chiamate i servizi sociali, è solo gesso) e ride dicendo di avere il cielo nelle mani. E questo cielo le piace proprio perché vorrebbe tanto volare. E si perde a guardare gli uccelli e le bolle di sapone che salgono su leggere. E io sono pazza di questa bambina che è tutta diversa da me, che ha una determinazione per la quale pagherei oro e che ride così forte da far sparire tutto il rumore del mondo.

Nora è gatta “dalla coda al fiuto vivo” e “tutto è immondo per l’immacolato piede del gatto” (Neruda) e io lo so che lei in fondo pensi che gli umani non siano un granché (sostiene persino di essere allergica a loro). Per questo, ogni tanto, si rintana lontano lontano dove nessuno la può raggiungere e laggiù dove va solo lei io vedo la perfezione.

La mia Nora.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s