#Infanzia made in Italy 10 – Piccole, rosa e dolci “bamboline”

#Infanzia made in Italy 10 – Piccole, rosa e dolci “bamboline”.

 

Una bella analisi di una brutta campagna pubblicitaria.

Advertisements

4 thoughts on “#Infanzia made in Italy 10 – Piccole, rosa e dolci “bamboline”

  1. alcune di queste foto sono discutibili altre no, non è vero che tutte le bambine guardano l’obiettivo o hanno pose innaturali..mi pare che a volte proiettiamo su queste foto paranoie che sono solo nostre (di noi adulti) comunque forse sarebbe il caso di vietare ai bambini di posare per la pubblicità

    • Paranoie o aspirazioni. Perché dietro una campagna di tal fatta, si cela una teoria di genitori che, evidentemente, a quei messaggi è sensibile nel senso che li accettano. Non so se si possa vietare di usare i bambini, ma sicuramente si può chiedere e pretendere qualcosa di diverso e far capire che un certo tipo di linguaggio, non paga e non vende.
      Ciao!

  2. Con me, sfondi una porta aperta, odio gli stereotipi di genere.
    Mi sono sempre chiesta, comunque, come facciano a farlo stare in posa tranquilli….li narcotizzano? No perché io mi trovo le foto del nano tutte mosse anche quando scatto a 1/600 di secondo!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s