Libri sonori? Perché no?

oiseaux

Lo confesso: una cosa che non mi è mai piaciuta del mondo dell’infanzia sono i rumori e suoni che la accompagnano. E non parlo delle voci, delle risate, financo delle urla dei pargoli che hanno sempre una vitalità autentica. No, parlo proprio dei suoni psichedelici, delle sirene, delle musichette di plastica che fanno sempre da corollario agli immancabili giochi dei bebè. Immancabili tanto quanto, perché a casa nostra mancano eccome. Però è capitato che ci siano stati regalati computerini, telefonini, gadgets vari e rumorosi che continuano a parlare pure mezz’ora dopo che il pargolo ha smesso di usarlo e ti saluta per ricordarti di spegnerlo. E non mi piacciono neanche quei libri della fattoria che hanno i tasti sporgenti per cui se li metti insieme agli altri nello scaffale, e sbagli l’ordine cominciano a miagolare e muggire e belare e quant’altro. Insomma tutto questo non mi piace.

Però… però capita ogni tanto di trovare delle piccole chicche, dei tesorini proprio ben fatti. Due di questi li abbiamo regalati a Natale alla terza pulcetta. Si tratta dei libricini della Fabbri Editori “I miei piccoli libri sonori” : Gli strumenti e Gli uccelli. Sono davvero graziosi: le musiche degli strumenti delicate e i versi degli uccelli particolarmente poetici. Per azionare il sonoro c’è un piccolo microchip camuffato nei disegni. Le illustrazioni sono semplici e di impatto, e la giovane illustratrice  Marion Billet ha un tratto fresco, tenero e buffo che strizza l’occhio proprio ai disegni dei bambini. Tanto che la mia prima pulcetta Emma si è divertita a riprodurre i disegni degli uccelli ed in particolare del merlo, che a casa nostra è apprezzato proprio per il suo verso allegro e scanzonato.

Insomma: questi libricini sonori sono davvero belli e ben fatti, e se volete fare un regalino ai vostri pargoli o a qualche altro pupo avrete modo di regalare un pezzetto di pura poesia.

Che altro dire? Buon ascolto!

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s