Serata gotica.

Alba_Luna_piena

Era da tempo che non capitava. Mio marito che leggeva per me. Quando eravamo fidanzati con taaaanto tempo a disposizione solo per noi, ogni tanto, prendeva un libro di poesie e cominciava a leggere. Erano attimi preziosissimi, tutti nostri. Il mondo si fermava; sì, smetteva di girare e noi, col caratteristico sguardo sognante, o ebete, degli innamorati restavamo in estasi. Ebbene, tanti anni sono passati, diciamo cinque. La densità di popolazione per metro quadro di casa nostra è cresciuta esponenzialmente, le ore della giornata, sfacciate, sono rimaste uguali e io e mio marito arriviamo alla sera con gli occhi a mezz’asta, capaci di contemplare un unico pensiero: lettone.

Però, però, però accade, talvolta, che cominciamo a riscoprire la magia della sera. Quando socchiudo la porta della loro camera sui loro respiri sereni e profondi; quando le luci si fanno più basse e le ombre si destano; quando il micione sale sul divano, unico momento della giornata consentito, e si accoccola sulle mie gambe la casa si trasforma e diventa segreta e carbonara, complice di momenti di nuovo, tutti nostri e solo nostri.

Ebbene l’altra sera, lucina fioca e silenzio, GM si è messo a leggere per me. Non già poesie ma racconti dell’orrore, racconti di paure segrete che ti fan stringere vicini vicini a cercare riparo dai sospiri del buio, dalle unghie delle tenebre. Leggeva i racconti di Eraldo Baldini, autore noir cupo e fosco, capace di lasciar col fiato sospeso anche i lettori più esigenti come me.

E così ci siamo regalati una serata gotica, fatta di parole, allusioni e brividi. Per ritrovarci stretti stretti, complici e uniti più che mai essendoci regalati un tempo tutto nostro.

Advertisements

One thought on “Serata gotica.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s